Co-Working Comunicazioni

La storia dei coworking e’ oramai ventennale.

Ma dal 2005, quando Brad Neuberg  creò nella sua città il “San Francisco Coworking Space” (uno spazio allestito grazie ai mobili low cost IKEA da condividere con altri per ammortizzare le spese) l’offerta e la domanda di spazi di lavoro condivisi è aumentata molto; e non solo numericamente.

È necessario che chi offre non metta a disposizione solamente una scrivania: la POSSIBILITÀ DI SPAZIO è utile nella misura che lo stesso diventi SPAZIO DI POSSIBILITÀ.

Il Coworking di Spazioni

Cosa dunque rende una possibile postazione di lavoro davvero interessante per un giovane professionista?

1-      La possibilità di collaborare con altri professionisti che possano arricchire l’offerta che ciascuno individualmente può garantire ai propri clienti. Trovarsi a contatto con persone con le quali integrare le proprie competenze e garantire servizi in più può essere un fattore importante per aumentare il proprio portafoglio clienti e arricchire la qualità dell’offerta.

2-      La possibilità di network e di incominciare nuove avventure imprenditoriali, iniziare progetti condivisi, fondare startup con i compagni di scrivania con i quali ci si trovi in sintonia.

3-      La possibilità di aumentare le proprie competenze, attraverso corsi di formazione, specializzazione, possibilità di incontri, lavorando in un ambiente che ci metta a contatto con altre realtà, tecnologie, applicazioni, procedure.

4-      L’innovazione: spesso alcuni hub molto specializzati e con vocazione specifica nei settori tecnologici, informatici e di comunicazione diventano veri e propri POLI di riferimento per la rete territoriale di clienti e generano, per professionisti e piccole aziende che ne fanno parte, un volano pubblicitario e di accreditamento importante.

5-      Il miglioramento della qualità del lavoro e della vita: lavorare insieme significa anche lavorare meglio, insieme agli altri che non sono competitor, capi, rivali, ma persone con le quali liberare idee, davanti a un caffè o a un bicchiere di vino: quanto siano importanti i momenti di svago chiedetelo ai ragazzi che il nome del bar dove si trovavano per bere una birra insieme lo hanno dedicato al loro progetto: Arduino, appunto!

Anche Sp@zioni ha il suo spazio Co-working in collaborazione con TMB TV scopri tutto qui